Questo sito utilizza i cookie. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Maggiori Informazioni.

CONDIZIONI E REGOLE DEI PAGAMENTI E GARANZIA CRYPTO BAZAR


La maggior parte degli articoli messi in vendita su Crypto Bazar sono coperti in automatico dalla garanzia Crypto Bazar che in caso di difficoltà con un acquisto, assicura che l'acquirente riceva l'oggetto che ha ordinato, o riceva un rimborso, a condizione che siano rispettatti determinati requisiti.

Piattaforma per il pagamento
Il pagamento viene gestito dalla piattaforma coinpayments.net.
Eventuali problemi con mancata ricezione/invio del pagamento bisogna contattare il proprio exchange o coinpayments.net.

Requisiti ed attivazione garanzia Crypto Bazar
Per poter acquistare tramite Crypto Bazar è necessario che sia attiva la nostra garanzia Crypto Bazar sull'annuncio.
Se l'annuncio non possiede i requisti necessari per poter usufruire della garanzia Crypto Bazar non sarà possibile acquistare quel prodotto attraverso il nostro portale.
La garanzia si attiva o disattiva in modo automatico in base ai requisiti elencati nelle seguenti condizioni e regole.

Gli acquirenti possono utilizzare la garanzia Crypto Bazar quando:
-Un oggetto non è stato ricevuto.
-Un oggetto ricevuto non è conforme alla descrizione.
-Un oggetto ricevuto non è funzionante.
-Il pagamento per l'oggetto acquistato è stato effettuato utilizzano il nostro sistema di pagamento.

Sono esclusi dalla garanzia Crypto Bazar:
-Oggetti pagati al di fuori del nostro sito web.
-Il prezzo dell'annuncio è inferiore a 250,00€.
-Annunci che non hanno almeno una criptovaluta selezionata dall'inserzionista tra Bitcoin ed Ethereum.
-Oggetti inviati ad un altro indirizzo dopo la consegna iniziale.
-Tutti gli annunci delle categorie Veicoli, Ricambi e accessori, moto, barche e gommoni, camper, altro su veicoli. inoltre annunci riguardanti Immobili, attività commerciali e siti web per la vendita, contenuti digitali, beni immateriali, inserzioni in formato Contatto Diretto, servizi, macchine industriali e attrezzature per la produzione.

Molti venditori si impegnano a risolvere il problema riscontrato collaborando con gli acquirenti.
Nei casi in cui non si riuscisse a trovare una soluzione, possiamo aiutarti noi.
Lavoriamo con i venditori per assicurarci che gli acquirenti ricevano l'oggetto che hanno pagato o siano rimborsati.

Quando l'acquirente non riceve l'oggetto
Se l'oggetto non è stato consegnato rimborseremo l'intero costo del pagamento originale sull'indirizzo BTC o ETH che ci verrà fornito.
Il venditore è tenuto a rimborsare tale importo. Tuttavia, l'acquirente non avrà diritto al rimborso se il venditore fornisce prova della ricezione dell'oggetto, oppure da prova che l'oggetto non è stato ricevuto per motivi dovuti al compratore (es. il corriere ha tentato di consegnare ma non è riuscito/non ha trovato nessuno/l'indirizzo indicato era errato).

Tempistiche estese per la copertura della Garanzia Crypto Bazar
In determinate situazioni, potremmo estendere il periodo di tempo durante il quale l'acquirente può usufruire della Garanzia Crypto Bazar.
Questo ulteriore periodo di tempo tiene in considerazione la sede dell'acquirente, il servizio postale utilizzato, i giorni festivi, come ad esempio Natale, o ritardi dovuti a circostanze come calamità naturali, stato di emergenza nazionale, scioperi, azioni governative o altre circostanze come le truffe.

Appelli
Gli acquirenti e i venditori non hanno la possibilità, dopo la nostra decisione sul problema relativo alla transazione, di appellare la nostra decisione.

Rimborso agli acquirenti
I rimborsi da parte di Crypto Bazar vengono elaborati sul metodo di pagamento utilizzato per l'acquisto (bitcoin o ethereum).
Per ottenere un rimborso dopo aver ricevuto l'oggetto è necessario inviare delle prove inconfutabili di avere un problema con l'oggetto ricevuto e quindi per poter procedere con un possibile rimborso.
Prima di procedere con un rimborso verranno contatti venditore ed acquirente tramite email per fornirci le proprie motivazioni ed eventuali soluzioni possibili.
La risposta alle nostre email deve avvenire entro e non oltre 72h dalla ricezione della stessa. Se ciò non accade il reclamo verrà chiuso a favore della controparte senza più nessuna possibilità di intervenire da entrambe le parti.
Agli acquirenti verrà chiesto l'indirizzo del proprio wallet dove inviare il rimborso.
Nella remota ipotesi in cui non venisse fornito l'indirizzo BTC o ETH entro 90 giorni l'acquirente non potrà richiedere più il rimborso di quel pagamento.

Restituzione dell'oggetto
Le restituzioni non sono coperte dalla garanzia Crypto Bazar e non sono gestite da cryptobazar.it.
Tutta via in caso venditore ed acquirente si accordano per una restituzione, entrambi gli utenti potranno comunicarci tale accordo e richiedere eventuale rimborso per l'acquirente.
Questa richiesta di rimborso deve essere inviata tramite email dal venditore.

Comportamenti scorretti degli acquirenti
Gli acquirenti che compiono attività scorrette possono andare incontro a una serie di misure, come la perdita della copertura della garanzia Crypto Bazar, ammonimenti, la revoca della possibilità di richiedere rimborsi o la sospensione dell'account.

Sono esempi, tra gli altri, di attività non consentite:
-L'apertura in mala fede da parte dell'acquirente di continue richieste di rimborso
-La collusione tra l'acquirente e il venditore per dichiarare un errato valore dell'oggetto alla dogana
-La richiesta di chargeback dell'acquirente che abbia già ricevuto un rimborso
-Un acquirente che dichiara di non avere ricevuto un oggetto, mentre il venditore presente la prova della consegna all'indirizzo dell'acquirente.
-Un acquirente che afferma falsamente che un oggetto non è conforme alla descrizione
-Un acquirente che restituisce un oggetto diverso da quello che ha ricevuto in origine
-Un acquirente che usa o danneggia un oggetto e quindi lo restituisce

Inoltre, ci riserviamo il diritto di sospendere a tempo indeterminato la copertura dell'acquirente fornita dalla garanzia Crypto Bazar.

Ulteriori previsioni
-Acquirenti e venditori ci autorizzano ad adottare decisioni vincolanti su tutti i casi, inclusi gli appelli.
-Potremo fornire agli acquirenti e ai venditori il nominativo, lo user ID, le informazioni di contatto dell'altra parte e altre informazioni relative a una richiesta.
-Quando l'acquirente e il venditore non parlano la stessa lingua, potremo fornire assistenza riguardo alla comunicazione al fine della risoluzione del problema.
-La garanzia Crypto Bazar non costituisce una garanzia sul prodotto o sul servizio. Essa costituisce un servizio aggiuntivo e non sostituisce le garanzie legali come previste dal Codice del Consumo o dal Codice Civile. A prescindere dall'applicazione della garanzia Crypto Bazar, i consumatori potranno esercitare i loro diritti nei confronti del venditore ai sensi delle garanzie di conformità sui prodotti previsti dalla legge.
-In determinati casi, potremmo aprire una richiesta per conto dell'acquirente. Ad esempio nel caso in cui il venditore sia sospeso per attività illecite.
-Ci riserviamo il diritto di correggere ogni errore di procedura dovessimo riscontrare, addebitando o accreditando l'importo non corretto per l'effettuazione di pagamenti o rimborsi.

Costi del servizio
-Per chi vende: 4% (oltre la nostra commissione verranno addebitate le commissioni di transazione).
Se non vendi non chiederemo alcuna commissione.
-Per chi compra: nessun costo aggiuntivo per l'acquisto.
In caso di rimborso vengono addebitati solo le commissioni di transazione di quel momento.

Commissione di transazione
La transaction fee, o commissione di transazione, è il costo del servizio che gli utenti pagano per l'utilizzo della potenza di rete.
Questa potenza di rete è sostenuta dai miner, i quali ricevono una ricompensa (il mining reward o block reward) ogni qualvolta trovano un blocco valido e lo aggiungono alla blockchain. Le commissioni di transazione sono la seconda forma di profitto per i miner.
La fee di transazione non è un valore prestabilito ma viene deciso al momento della transazione a seconda del traffico di rete di quel momento.

GUIDA RAPIDA AL SERVIZIO


Quando un utente conferma l'acquisto di un prodotto dovrà inviare il pagamento in Bitcoin o Ethereum, tramite il nostro sistema di pagamenti entro 15h o l'ordine si annulla.

Dopo che il pagamento verra registrato dal nostro sistema il venditore avrà 5 giorni di tempo per spedire l'oggetto prima che l'ordine possa essere annullato dal compratore e che quest'ultimo possa chiedere un rimborso.

Quando l'oggetto viene spedito, dalla sezione "I tuoi acquisti", l'acquirente potrà visionare nei dettagli quale corriere è stato utilizzato, i tempi di consegna ed il codice di tracking. Inoltre si avvierà un countdown sul suo acquisto entro il quale potrà aprire un reclamo se qualcosa non è andata bene.

Se l'oggetto arriva e va tutto bene l'acquirente non dovrà fare altro.
Al termine del countdown il venditore potrà prelevare le sue criptovalute ed inviarle nel suo wallet.

RECLAMI
I reclami si possono aprire solo dopo che l'oggetto acquistato viene spedito e per un periodo di tempo limitato. In genere fino a 5 giorni dopo la data presunta di consegna.

In caso di reclamo gestiremo la pratica nel minor tempo possibile.

Non è possibile aprire un reclamo prima che l'oggetto venga spedito o dopo che il limite di tempo sia scaduto.

Le nostre decisioni sui reclami sono insindacabili e non potranno essere cambiate dopo aver chiuso la pratica.

CONSIGLI PER OTTENERE UN RIMBORSO
Per ottenere un rimborso dopo aver ricevuto l'oggetto è necessario inviare delle motivazioni valide.

- I nostri consigli -
Per chi vende: prima di spedire il pacco può essere utile, in caso di reclamo da parte dell'acquirente, avere scattato una o più foto (o un video) dove si mostra prima l'oggetto venduto ed eventuale corretto funzionamento e successivamente l'integrità del pacco chiuso, che verrà spedito, in tutte le sue parti e la bolla del corriere attaccata ad esso.

Per chi compra: consigliamo di realizzare un video prima di aprire il pacco, dove si evince l'integrità dello stesso in tutte le sue parti e si veda bene e da vicino la bolla del corriere attaccata al pacco in modo da poter leggere i dati del mittente, del destinatario e la data di spedizione.
Successivamente si potrà proseguire all'apertura del pacco e mostrare il contenuto di esso evidenziando eventuali problemi.
È importante che il video non presenti tagli di scena e sia ad alta qualità.

Se il video rispetta i criteri indicati può essere considerato una prova valida per valutare il problema riscontrato e procedere ad un rimborso.
Ciò non significa che cosi facendo si ha diritto al 100% ad un rimborso, sarà sempre nostra premura assicurarci che quanto ci venga fornito sia una valida motivazione per ottenere un rimborso.